JURIS ConsultingNetwork Interprofessionale” è un progetto voluto da alcuni professionisti, avvocati e commercialisti, che quotidianamente si confrontano con problematiche connesse all’applicazione delle norme giuridiche e del loro impatto sulla gestione delle imprese nella loro fasi fisiologiche e patologiche di “crisi di impresa” .

In questa ottica, si propone sia quale “laboratorio” dove i professionisti possano dedicarsi alla loro continua attività di studio e formazione, organizzando momenti di confronto e di scambio di esperienze professionali, sia offrendo all’esterno le esperienze e formazioni maturate.

Le principali aree di intervento sono:

  • diritto fallimentare e concorsuale;
  • diritto societario ed operazioni straordinarie;
  • banking litigation;
  • riorganizzazioni aziendali;
  • internazionalizzazione delle imprese.

I professionisti aderenti a “JURIS Consulting – Network Interprofessionale” possono vantare una pluriennale esperienza nello svolgimento di incarichi di:

  • curatore fallimentare;
  • commissario giudiziale/liquidatore;
  • consulente tecnico d’ufficio e/o di parte;
  • amministratore giudiziario;
  • professionista delegato alle esecuzioni immobiliari;
  • custode giudiziario;
  • processi di internazionalizzazione delle imprese.

Gli aderenti al Network, inoltre, condividono informazioni, relazioni e competenze per produrre studi, ricerche e metodologie con l’obiettivo di favorire la crescita professionale e la diffusione della cultura dell’internazionalizzazione e dell’innovazione nel mondo delle imprese.

in un contesto economico sempre più selettivo, Juris Consulting – Network Interprofessionale promuove il confronto tra i professionisti, il mondo dell’impresa, le Istituzioni pubbliche nazionali ed Internazionali che perseguono lo sviluppo del sistema-Paese.
Juris Consulting – Network Interprofessionale, attraverso le attività della propria rete, intende favorire la conoscenza e la diffusione delle discipline e delle tecniche manageriali, per offrire al mondo dell’impresa nuove opportunità, competenze ed elaborando progetti destinati a rendere i nuovi mercati più accessibili alle piccole e medie imprese.

L’ambito di attività dell network a titolo esemplificativo interessa:

  • l’individuazione del mercato o del partner straniero;
  • la definizione dei mezzi di pagamento più sicuri e delle forme di finanziamento più adeguate;
  • le tecniche di redazione del contratto internazionale che dovrà formalizzare il rapporto;
  • le procedure fiscali, doganali e valutarie da compiere
  • L’individuazione dello strumento giuridico più appropriato per far fronte alla crisi d’impresa;
  • La gestione della rinegoziazione del debito con le varie categorie di creditori;
  • La negoziazione di accordi e l’individuazione di meccanismi di concessione di finanza ponte;
  • La negoziazione delle convenzioni di ristrutturazione e degli accordi modificativi dei contratti che regolano l’indebitamento finanziario;
  • L’assistenza legale in relazione agli atti societari più opportuni;
  • L’assistenza in merito alle questioni giuridiche relative all’attestazioni di Piani di Risanamento ex art. 67 L.F.;
  • La redazione delle varie istanze e ricorsi per gli Accordi di Ristrutturazione ex art. 182 bis L.F. (e le relative opposizioni);
  • La preparazione degli atti e lo studio di tutte le questioni propedeutiche alla formulazione di istanze di Concordato Preventivo (art. 161 L.F.) e Concordato in Bianco (art. 161 comma 6 L.F.);
  • L’assistenza nell’ambito della procedura di amministrazione straordinaria;
  • L’assistenza nella contrattualistica in cui i predetti accordi vengono sviluppati;

L’assistenza e la redazione, inoltre, di istanze nell’ambito di:

  • Transazioni Fiscali (art. 182 ter L.F.);
  • Esdebitazione da Sovraindebitamento del consumatore ( legge n. 3/2012);
  • Esdebitazione da     Sovraindebitamento del piccolo imprenditore ( legge n. 3/2012).