CONTRATTI DI PROGRAMMA Aiuti agli investimenti delle Grandi Imprese Singole o con PMI aderenti

CONTRATTI DI PROGRAMMA Aiuti agli investimenti delle Grandi Imprese Singole o con PMI aderenti

Contributo a fondo perduto del 45% per le piccole imprese, del 35% per le medie e del 25% per le grandi

Contributo dell’80% per la ricerca

Programmi di investimento da 1 a 40 milioni

Sportello sempre aperto

Obbligo di realizzare innovazione di processo o di prodotto o ricerca industriale e sviluppo sperimentale

 

Chi può  richiedere l’agevolazione? 

Possono richiedere l’agevolazione:

  • Le imprese di grandi dimensioni (fatturato superiore ai 50 milioni/attivo di bilancio superiore ai 43 milioni/addetti oltre 250) con almeno due bilanci approvati
  • Le imprese di grande dimensione non attive controllate da imprese di grande dimensione attive con due bilanci approvati
  • Altre piccole e medie imprese aderenti al Contratto di Programma presentato dalla Grande impresa proponente. In questa ipotesi le PMI aderenti devono essere attive ed aver approvato almeno due bilanci. L’iniziativa della Grande impresa deve presentare spese ammissibili almeno pari al 50% dell’importo complessivo del Contratto e ciascun programma presentato da PMI aderenti deve presentare costi ammissibili non inferiori a 1 milione.
  • Due o più Grandi imprese.

 

Quali attività posso realizzare con l’aiuto del CONTRATTO DI PROGRAMMA?

Con il CONTRATTO DI PROGRAMMA si possono realizzare investimenti in unità locali ubicate/da ubicare nel territorio della Regione Puglia e riguardanti:

  1. a) la realizzazione di nuove unità produttive;
  2. b) l’ampliamento di unità produttive esistenti;
  3. c) la diversificazione della produzione di uno stabilimento esistente per ottenere prodotti mai fabbricati precedentemente;
  4. d) un cambiamento fondamentale del processo di produzione complessivo di un’unità produttiva esistente

Sono ammissibili gli investimenti riguardanti:

  • il settore delle attività manifatturiere di cui alla sezione “C” della “Classificazione delle Attività economiche ATECO 2007” con alcune eccezioni.
  • la logistica
  • il trattamento dei rifiuti (solo alcune attività)
  • i servizi di informazione e comunicazione, la produzione di software e la ricerca scientifica

 

A quanto ammontano gli investimenti e le agevolazioni del CONTRATTO DI PROGRAMMA?

Le istanze di accesso devono riguardare progetti di investimento, denominati Contratti di Programma, di importo complessivo delle spese e dei costi ammissibili compresi tra 5 milioni di euro e 100 milioni di euro.

Per Contratto di Programma si intende il complesso dei programmi di investimento che:

  • nel caso della grande impresa può  riguardare:
  1. progetti di Ricerca e Sviluppo che possono essere integrati con progetti industriali a sostegno della valorizzazione economica dell’innovazione e dell’industrializzazione dei risultati della ricerca;
  2. progetti industriali per lo sfruttamento di tecnologie o soluzioni innovative nei processi, nei prodotti/servizi e nell’organizzazione.
  • nel caso delle PMI aderenti, devono riguardare:
  1. investimenti in attivi materiali, che devono essere obbligatoriamente integrati con investimenti in ricerca e sviluppo e/o con investimenti in innovazione tecnologica dei processi e dell’organizzazione.

Inoltre, il progetto delle PMI aderenti pu  essere integrato con investimenti per l’acquisizione di servizi.

 

Le agevolazioni previste

ATTIVI MATERIALI

  • Studi di fattibilità e consulenze tecniche 45% PICCOLE / 35% MEDIE
  • Acquisto suolo 15% GRANDI 20% MEDIE / 25% PICCOLE *
  • Opere murarie e assimilate 15% GRANDI 20% MEDIE / 25% PICCOLE *
  • Macchinari, impianti di produzione, attrezzature, brevetti 25% GRANDI 35% MEDIE / 45% PICCOLE *

RICERCA E SVILUPPO

  • Ricerca industriale 80% PICCOLE 75% MEDIE 65% GRANDI
  • Sviluppo sperimentale 60% PICCOLE 50% MEDIE 40% GRANDI

INNOVAZIONE TECNOLOGICA

  • Servizi di consulenza e di supporto in materia di innovazione 50% SOLO PER PMI
  • Servizi per l’innovazione dei processi e dell’organizzazione 50% SOLO PER PMI
  • Personale qualificato 50% SOLO PER PMI

SERVIZI DI CONSULENZA

  • Certificazione EMAS, ISO 14001, ECOLABEL, SA 8000 45% *
  • Studi di fattibilità per soluzioni tecnologiche ecoefficienti
  • Programmi di internazionalizzazione e/o di marketing internazionale E-business Partecipazione e fiere

* Percentuali aumentate del 5% nel caso di RATING DI LEGALITA’

 

Come riceverò l’agevolazione? 

 FASE DI ACCESSO. Presentazione dell’istanza, istruttoria di Puglia Sviluppo con verifica di tutti i parametri di accesso previsti dal bando, approvazione e comunicazione.

I PROGRAMMI DEVONO ESSERE AVVIATI IN DATA SUCCESSIVA ALLA COMUNICAZIONE DI AVVENUTA APPROVAZIONE DELL’ISTANZA DI ACCESSO.

PROGETTO DEFINITIVO. Presentazione del progetto definitivo, delle autorizzazioni amministrative, di eventuali delibere bancarie, approvazione e Delibera di concessione provvisoria del contributo

ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA.  Realizzazione del programma integrato e ritiro delle agevolazioni a SAL o a titolo di anticipazione su presentazione di fideiussione bancaria o assicurativa.

 

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.